Intimidazione Sporting Locri (calcio femminile serie A). Bova esprime vicinanza alla società.

0
790
Arturo Bova

Assistiamo all’ennesimo atto vile e intimidatorio, a opera di ignoti, a danno di cittadini calabresi impegnati per il riscatto del nostro territorio. A essere colpita questa volta è la società della Sporting Locri, squadra di calcio femminile impegnata nella serie A nazionale, e in particolare il presidente Ferdinando Armeni vittima di minacce e del danneggiamento della propria auto. Esprimo la mia vicinanza e quella dell’intero Consiglio Regionale della Calabria alla dirigenza, alle atlete, alla comunità locrese ed in particolare al presidente Armeni che quotidianamente si battono per l’affermazione di quei sani valori che da sempre hanno trovato nello sport un messaggero di Pace e di Fratellanza.
A giorni saremo a Locri per incontrare l’intera Società ed il suo presidente.

* Arturo Bova, presidente Commissione consiliare antimafia Regione Calabria

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.