Amministrazione Soverato vicina a soci agriturismo “A Lanterna” per vile attentato subito

0
1041

L’Amministrazione Comunale di Soverato esprime la sua forte condanna per l’ennesimo, vile atto incendiario che nella notte tra domenica 2 e lunedì 3 novembre ha colpito l’agriturismo biologico “A Lanterna”, di Monasterace.

L’Agriturismo, che aderisce al progetto Goel Bio (Società del Gruppo Goel che opera nel settore agroalimentare raggruppando produttori della Locride e della Piana di Gioia Tauro che si oppongono alla ‘ndrangheta e che garantiscono una condotta aziendale etica offrendo prodotti tipici biologici di alta qualità), ha subito ben 7 intimidazioni mafiose in 7 anni. Tutte ad oggi impunite.

L’Amministrazione, nel contempo, esprime forte solidarietà e vicinanza ai titolari e ai soci dell’azienda, in particolare al socio dott. Eugenio Mosca, membro dello staff dell’assessore Sara Fazzari. Unitamente alla sentita solidarietà, l’Amministrazione comunale di Soverato vuole riaffermare l’impegno alla corresponsabilità e alla comunione di intenti e di azione tra le forze sane della regione, poiché il “cambiamento” ha bisogno del contributo di tutti.

L’Amministrazione, pertanto, rilancia l’appello di “Goel” affinché le istituzioni facciano tutto ciò che è necessario per dimostrare coerentemente di stare al fianco dei tanti imprenditori che continuano a subire inermi la prepotenza mafiosa garantendone la sicurezza, condizione indispensabile per affermare libertà, giustizia e coesione sociale.

Il Sindaco e i Consiglieri Comunali di maggioranza di Soverato

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.