A Girifalco (Cz) in arrivo le Residenze per i ricoveri psichiatrici giudiziari

0
1411

Girifalco riunione remsVia alla costruzione delle residenze “Rems”, versione evoluta degli ex ospedali psichiatrici giudiziari, nel territorio di Girifalco. Si è da poco tenuta nella sala giunta del Comune di Girifalco, infatti, la riunione sulle Residenze per l’esecuzione delle misure di sicurezza (Rems). All’incontro hanno preso parte il direttore dell’Ufficio tecnico dell’Asp di Catanzaro, Carlo Nisticò, il sindaco del Comune di Girifalco, Pietrantonio Cristofaro, l’impresa capofila della rti aggiudicataria dei lavori B.L. Costruzioni srl di Catanzaro, il responsabile dell’ufficio tecnico del Comune, Rocco Signorelli, l’assessore comunale alla sanità Ferdinando Cosco, il consigliere comunale Concetta Piccione e l’assessore al bilancio, Valeria Tolone. L’architetto Nisticò ha illustrato l’iter del progetto dopo i vari ricorsi al Tar. Il sindaco ha proposto di stabilire la data della conferenza dei servizi che precede il rilascio del permesso di costruire. Nell’occasione le parti hanno discusso anche del complesso di contrada Serra che, attualmente, è interessato dai lavori mirati al riuso di alcune strutture per la gestione archivi.

Dal canto suo l’amministrazione comunale ha ribadito la posizione strategica del complesso immobiliare che, per l’ampiezza dei suoi locali, potrebbe ospitare realtà importanti utili all’intera Provincia e/o Regione. La riunione è, poi, proseguita sulle opportunità che le Rems potranno offrire alla comunità e a tutto l’hinterland in termini di sviluppo e lavoro. L’assessore Cosco ha, quindi, ringraziato Nisticò estendendo i saluti e i ringraziamenti, a nome del sindaco e dell’intera amministrazione, al direttore generale dell’Asp, Giuseppe Perri nonché al dottor Luciano Lucania della Regione Calabria  che, sicuramente per conto della Regione, continuerà a riservare attenzione a questa comunità. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.