Lega Navale: un workshop sullo sfruttamento sostenibile del Mar Jonio

0
943
leganavale

Domani 27 Novembre presso la sala conferenze della sede Lega Navale Italiana Soverato, delegazione di Davoli (Cz), in viale Cassiodoro 55, Davoli marina alle ore 16, si terrà il workshop “Il destino di una Georisorsa”, sullo sfruttamento ecosostenibile del Mare Jonio.

Programma

16.00 Auspici del Delegato Regionale LNI, Rag. Antonio Nicoletta
16.05 Saluti del Sindaco di Davoli, Dott. Giuseppe Papaleo
16.10 Razionale del Convegno, Dott.ssa Rosella Cerra (Responsabile Ambiente Calabria UM)
16.15 Georisorse, Ambiente e Società nel Mediterraneo, Prof. Salvatore Critelli (Unical, CS)
17.00 L’impatto del rumore sui mammiferi marini, Prof. Gianni Pavan (Unipv, PV)
17.45 Interventi preordinati
Legambiente Calabria, Dr. Andrea Dominjianni; Centro Nazionale Cetacei, Dott.ssa Stefania Giglio; UNESCO Soverato, Avv. Luigi Aloisio; SOS Mediterraneo, Sig. Salvatore Tredici
18.15 Conclusioni, Dott. Pino Greco, Assessorato Regionale All’Ambiente
18.45 Cocktail

La diffusione della cultura del mare è il principale obiettivo ribadito dallo Statuto della Lega Navale Italiana. E’ in questo ambito che si inserisce l’organizzazione del Workshop sullo sfruttamento ecosostenibile del Mare Jonio “Il destino di una Georisorsa” che, inoltre, origina da un impegno collaborativo tra la Delegazione di Davoli e la Sezione di Soverato della Lega Navale Italiana. Obiettivo principale di tale sforzo organizzativo, fortemente stimolato dal movimento Unione Mediterranea, è avviare una discussione su basi razionali e non emotive sull’impatto ambientale dell’intervento umano finalizzato al sondaggio ed eventuale sfruttamento delle risorse geomarine dello Jonio. Più volte è stato ribadito nella nostra sede della Lega Navale Italiana come la fascia costiera dello Jonio sia stata sede di antiche civiltà a complessità variabile a seconda del periodo storico, degli eventi naturali, geopolitici e di sviluppo socio-economico che l’hanno caratterizzata nei millenni di cui vi è traccia. Un tema condiviso dal movimento Unione Mediterranea, che ha come fondamento la tutela del nostro territorio, del nostro mare e della nostra cultura.

Le attuali conoscenze consentono di affrontare le complesse relazioni tra risorse naturali sfruttabili, i rischi ambientali e le relazioni con la società moderna. Le ricerche geologiche a terra e in mare nell’area mediterranea con particolare riferimento alla Calabria Jonica, i rischi naturali, le potenziali risorse sfruttate (sfruttabili) e come monitorare il territorio (le ricerche in mare nello Jonio) verranno rese fruibili a non addetti ai lavori. E’ proprio su queste complesse relazioni che i relatori si soffermeranno per rendere possibile la formazione di una coscienza individuale e collettiva consapevole, informata e indipendente.

Per raggiungere tali obiettivi sono stati chiamati a contribuire al successo del convegno illustri docenti universitari cui va il più vivo ringraziamento degli organizzatori.

 

Per Informazioni Contattare: Lega Navale Italiana – Delegazione di Davoli (CF 97077160790) Viale Cassiodoro, 55 – 88060 Marina di DAVOLI (CZ) Cell. 3667045535 – email: davoli@leganavale.it – web: www.leganavale.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.