Calcio, nasce l’Asc Soverato-Davoli: un sogno per tanti, da oggi è realtà

0
1285

Presentazione squadra calcioCenerentola diceva che “I sogni Son desideri … riposti in fondo al cuor …” e in un pomeriggio di fine giugno l’aula consiliare del Comune di Soverato ha ospitato tanti sognatori che hanno ancora  voglia di credere  nel calcio e nella neonata A.S.C. Soverato –Davoli.
Tutte le idee hanno bisogno  di solide gambe e di persone convinte ed in questo caso dai sindaci Ernesto Alecci e Giuseppe Papaleo, agli assessori allo sport Christian Castanò e Carla Ranieri sembra proprio che l’antico progetto di un’unica formazione calcistica comprensoriale abbia trovato gli interpreti giusti. Anzi, come spesso accade, il calcio può essere un potente aggregatore anche per gli altri aspetti:  è stato fatto ampio cenno, infatti, alla possibilità che sia Soverato che Davoli possano ragionare insieme anche su temi quali il turismo, le opere pubbliche, la gestione del territorio. Da un futuro lungomare capace di unire i due paesi marinari, allo sfruttamento e ampliamento delle strutture sportive, tutti gli amministratori presenti hanno dimostrato di voler dare forti risposte a quell’elettorato che di recente li ha premiati.

Il progetto vede partecipi uomini di sport quali il dott. Giuseppe Santaguida (prossimo DS della squadra ?), il Vice Sindaco di Davoli  Vincenzo Primerano, nonché tanti innamorati del calcio da Jo Mongiardo a Vincenzo Panella fino a Rino Gioffrè. Numerosa la partecipazione in sala di tanti volti, sempre presenti sugli spalti in occasione delle partite domenicali e in ogni momento di svolta del calcio locale. L’abbonamento numero 1 è stato consegnato, tra lunghi e commossi  applausi, alla vedova di Vitaliano Destito a coronamento di una cerimonia ottimamente organizzata dal valido ufficio stampa dell’ Asc Soverato – Davoli.
Più che di un nuovo modo di fare calcio si può parlare di un tentativo importante di realizzare bene un’azione che punta a unire il mondo dello sport, il pianeta del sociale e la galassia della politica: Alecci concludendo i lavori ha sottolineato che “ Soverato, nel passato, è rimasta ferma perché non ha saputo guardare al comprensorio.”  L’invito conclusivo è quello di sostenere la squadra abbonandosi, affinché il Soverato – Davoli possa  ricominciare a scrivere pagine calcistiche importanti e chiaramente … esuberanti!

Giorgio de Filippis

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.